Meeting e visita ad alcune comunità educative in Sud Africa

  • 05.03.2020 - 08:30
  • Città del Capo, Sudafrica

Durante il primo incontro del progetto YDML a Città del Capo, i partecipanti hanno atteso con grande entusiasmo le visite scolastiche previste.

Eravamo particolarmente curiosi di incontrare insegnanti e studenti del Liceo Stellenbosch e di discutere dell’alfabetizzazione digitale e della scelta della scuola e della carriera dei giovani.

La visita alla scuola è stata emozionante, per noi europei sembrava tutto esotico e familiare al tempo stesso

La Stellenbosch High School è stata fondata nel 1978 come scuola tecnica orientata all’economia. Dal 1992, a seguito della fine dell’apartheid, è stata aperta agli studenti di tutte le etnie. Nella prima decade del nuovo millennio questa scuola è stata nominata come una delle migliori della Repubblica del Sudafrica.

La scuola attualmente ha 620 iscritti e uno staff di insegnanti composto da 35 dipendenti.

Il vecchio e il nuovo coesistono armoniosamente negli edifici scolastici dove è ancora in corso il processo di fornire ogni classe di un computer e un proiettore. Ma il simbolo dell’odierna minaccia sanitaria globale – una cellula del virus corona – per una strana coincidenza domina sul muro di uno dei rinnovati e attrezzati laboratori scientifici.

Gli studenti adolescenti sono modesti, ma fiduciosi e comunicano liberamente.

Ci hanno raccontato come (e perché) hanno scelto di studiare a Stellenbosch High School, ci hanno mostrato le loro aule virtuali di Google e hanno condiviso i loro sogni e le loro ambizioni per il futuro.

La vera scoperta del giorno, tuttavia, è stata la nostra visita al Klapmuts Primary School.

Questa scuola si trova in una zona estremamente povera circa 40 km fuori Città del Capo.

Tutti gli studenti Klapmuts Primary School ricevono del cibo a scuola e per alcuni di loro è l’unico pasto del giorno. Quasi l’83% degli studenti della scuola proviene da famiglie che ricevono sussidi sociali

I 43 insegnanti che attualmente lavorano nella scuola educano circa 1540 studenti.

Solo 10 anni fa le aule scolastiche erano in caserme fatte d’’amianto. L’attuale nuovo edificio di 2 piani ha aule spaziose, biblioteca e media center e fornisce uno spazio sicuro per i bambini del posto per imparare e giocare. Questa scuola è sensibile alle maggiori esigenze della comunità, e si impegna a servire e migliorare questa comunità.

La mission della scuola è “Rompere il ciclo della povertà dando agli studenti gli strumenti per competere a livello globale” e gli insegnanti sono impegnati a renderlo vero. Durante le nostre discussioni, gli insegnanti hanno apertamente condiviso che abbastanza spesso devono affrontare i traumi emotivi dei loro studenti e la loro giornata scolastica spesso inizia con la consolazione piuttosto che direttamente con l’insegnamento e l’apprendimento.

Tuttavia, questo non impedisce ai giovani studenti della Klapmuts Primary School di padroneggiare le competenze del 21º secolo, pilotare droni e vincere competizioni, e non diminuisce la fiducia del personale scolastico nel fatto che forse il prossimo Nelson Mandela sta studiando nella loro scuola in questo preciso momento.

La visita è stata effettuata giorni prima della chiusura causata dalla pandemia, quindi le pratiche di insegnamento e di apprendimento attraverso le tecnologie che ci sono state mostrate dagli studenti della scuola superiore di Stellenbosch erano parte della loro routine di apprendimento.

 

EVENT INFO :

  • Start Date:05.03.2020
  • Start Time:08:30
  • End Date:27.05.2022
  • Location:Città del Capo, Sudafrica
  • Website:http://example.com/
X